Sabato Ottobre 21 , 2017
Text Size
   

Riflessioni sul Campus “Panta Rei”: 3 giorni Bio

PROGETTO DI ALTERNANZA SCUOLA LAVORO “WE LIKE”

Ci siamo mai chiesti cosa significhi vivere bio?

Grazie alla mia esperienza diretta al Campus sul Lago Trasimeno, tenterò in quest’articolo di delineare i10 segreti che vi avvicineranno al mondo Bio o che semplicemente vi aiuteranno ad amare e rispettare il nostro mondo un po’ di più.Segreti che ho potuto apprendere, come accennato poco fa, durante la mia esperienza nella struttura “Pantarei”, a conclusione del Progetto WE LIKE di alternanza scuola lavoro, organizzato dal Movimento dei Consumatori, che ha concesso a me e altre tre ragazze del Liceo delle Scienze Umane, di trascorrere un weekend nel Totale rispetto della Natura nella struttura PANTAREI sul magnifico Lago Trasimeno.

Per questa magnifica esperienza formativa, che ci ha messo in relazione con gli studenti di 10 Scuole provenienti da tutta l’Italia, ringrazio il Movimento dei Consumatori nella persona della dottoressa Rita Rocco, in qualità di referente regionale, le prof.sse Roberta Iengo e Marina Pannone e il Dirigente Scolastico Prof. Giovanni De Pasquale.

Adesso passiamo a scoprire insieme i 10 segreti:

1: LA TUA ESPERIENZA COMINCIA DAL SUPERMERCATO!

La provenienza degli alimenti è un aspetto fondamentale non solo per sottolineare la qualità del cibo, infatti i prodotti di qualità, filiere trasparenti e rispetto del territorio sono spesso sinonimi.

È questa una delle tematiche trattate durante i giorni di formazione e, come altri di cui vi parerò successivamente, non implica uno sforzo notevole da parte nostra.

2: KM 0 ? AL MASSIMO QUALCHE METRO!

Preferire prodotti a km 0 costa meno, perché si riduce la catena di trasporto, è sostenibile e i prodotti riacquistano profumi e sapori delle diverse stagioni.

Non tutti noi abbiamo il tempo di prenderci cura di un orticello ma potremmo affidarci per la nostra frutta e verdura ad aziende agricole produttrici eliminando in questo modo agenti chimici esterni.

Il prodotto leggermente viziato o non disponibile tutto l'anno fa parte della natura, perché cambiarla?

In uno dei laboratori del campus ho imparato a produrre degli ottimi pelati di pomodoro a km 0, un'esperienza facilmente riproducibile da casa.

3:IO SONO E SCELGO ORIGINALE!

Questo è il motto inciso su alcune T-shirt regalateci al termine del nostro percorso al campus. La tutela del made in Italy è strettamente legata al fenomeno della contraffazione, è importante nonché semplice dare un attento sguardo alle etichette.

4: ATTENTO ALL’ETICHETTA!

Uno dei laboratori ci ha infatti insegnato a riconoscere le etichette ma anche il Web può darci un aiuto fondamentale nella lotta alla contraffazione.

5: MIGLIORA LA TUA VITA CON LE PULIZIE NATURALI!

Negli ultimi anni c'è una maggiore consapevolezza del fatto che i prodotti abituali per l'igiene e per la casa contengono sostanze chimiche potenzialmente dannose per la salute e responsabili delle allergie, infatti i prodotti Bio salvaguardano noi stessi e la nostra natura. Proprio per questo li abbiamo preferiti durante il nostro weekend.

: Consumare responsabilmente!

Decidere di consumare responsabilmente è una scelta consapevole, che porta diversi vantaggi sia in termini di consumi elettrici-idrici che di impatto ambientale.

7: UNA VACANZA ECOBIOLOGICA!

Se le strutture sono calate completamente nel contesto ambientale e rispettano i principi ecologici il contatto con il paese visitato è più profondo. Durante il weekend abbiamo avuto varie esperienze a riguardo: in primo luogo la struttura ospitante, successivamente la fattoria "La buona terra" ed infine il "909 caffè" che ha scelto di combattere il gioco d'azzardo eliminando le slot-machine.

8: ARCHITETTURA SOSTENIBILE: PROGETTARE E COSTRUIRE IN BIOEDILIZIA.

La bioedilizia è in grado di realizzare la casa dei tuoi sogni con materiali della natura. Una delle attività del campus è stata proprio visitare alcune abitazioni circostanti alla struttura stessa completamente realizzate in bioedilizia, ovvero prodotte con argilla, acqua e lana proveniente da scarti di aziende.

9: ASSOCIAMOCI PER L’AMBIENTE!

Far parte di associazioni ambientaliste o biologiche può farci sentire che stiamo davvero provando a fare di più per rispettare e amare la nostra terra. Non a caso quest'ultimo è stato uno dei primi argomenti trattati al campus.

10: IO E LA NATURA!

La natura fa paura, a volte sembra quasi invalicabile altre volte è benigna e amica e ci rende partecipi di sé in quanto anche noi, nonostante tendiamo a dimenticarlo, siamo parte di essa! Per vivere una vita Bio è quindi opportuno accettarne tutti gli aspetti, compresi gli insetti che al campus non mancavano di certo.

Maria Grimaldi alunna della 4ble liceo delle scienze umane.